TOP
Image Alt

UNGHERIA, AUSTRIA e REP. CECA

UNGHERIA, AUSTRIA e REP. CECA

/ per person
(0 Reviews)

DATE DI PARTENZA

Mese giorno
Giugno 26
Luglio 24
Agosto 14
Settembre 04
Ottobre 09
Novembre 20
Dicembre 04

QUOTA DI PARTECIPAZIONE INDIVIDUALE

Adulti in camera doppia € 1370.00
Adulti in camera singola € 1580.00
Bambini 0-12 anni in 3° e 4° letto € 960.00
Acconto alla prenotazione € 400.00
Assicurazione annullamento * inclusa
Supplemento partenze Luglio ** € 35.00
Supplemento partenze Agosto *** € 65.00
Minimo partecipanti 20
Massimo partecipanti 30

* L’assicurazione copre anche annullamenti causa positività COVID-19

 

LE QUOTE COMPRENDONO
bus gran turismo con distanziamento di legge, ticket d’ingresso in città d’arte ove previsto, sistemazione in hotel 4 stelle come da programma, mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno (compresa cena tipica in heuriger), tassa di soggiorno, visite come da programma, accompagnatore/trice professionista per tutta la durata del viaggio, assicurazione RC EuropAssistance, assicurazione annullamento.

LE QUOTE NON COMPRENDONO

pasti non citati da programma, bevande, ingressi durante le visite, extra di carattere personale.

PIANO DEL VIAGGIO

1

Giorno 1 - Maribor

PROGRAMMA TUTTO BUS Arrivo nel tardo pomeriggio a Maribor per la sistemazione in hotel. Breve visita del centro città.
2

Giorno 2 - Budapest

Partenza per Budapest. Arrivo nel primo pomeriggio per la visita panoramica della città: è uno dei gioielli più brillanti del Danubio, una città che tra alti e bassi di una storia millenaria piena di momenti di leggenda gloriosi ma anche drammatici, si è dimostrata essere ponte perfetto tra l’Est e l’Ovest d’Europa. Lo conferma lo stretto legame con l’Austria e con Vienna in particolare, fin dai tempi dell’Impero Asburgico che qui aveva la sua seconda capitale. Lo si intuisce percorrendo lo stesso Danubio, gigantesco cordone ombelicale che idealmente tiene unita l’Ungheria all’Europa ed agli orizzonti oltre confine del Mar Nero. Lo ricordano i tentativi di ribellione ed il lento cambiamento che piano piano esplose nel periodo del controllo sovietico. Lo si capisce, infine, soffermandosi ad ammirare i siti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Budapest è una città unica, capitale e vera rappresentante della sua nazione. Geografia, storia ed arte hanno contribuito a creare un luogo che affascina ed allo stesso tempo stupisce. La Budapest attuale venne creata nel 1873 dalle separate città di Buda, Obuda e Pest. Le prime due si posizionano nella riva occidentale del fiume, la terza su quella orientale. Nella capitale risiede il 20% della popolazione ungherese e sono concentrate oltre il 60% delle attività economiche dell’industria e del terziario. Tutti i movimenti rivoluzionari che hanno scosso il Paese sono iniziati qui, e sempre qui è concentrata la vita artistica e culturale della nazione. Sistemazione in hotel. PROGRAMMA VOLO + BUS Trasferimento libero in aeroporto. Volo di linea diretto a Budapest.  Incontro con accompagnatore per la presentazione del programma. e l'inizio delle visite. (quota tour volo + bus su richiesta)  
3

Giorno 3 - Budapest

Proseguimento delle visite della città: le sue origini sono antiche, il primo insediamento viene attribuito ad una tribù di ceppo celtico e risale al I secolo a.C. con l’avvento dei romani e la forzata migrazione delle popolazioni celtiche verso il nord, il piccolo insediamento venne trasformato in una legione militare, che nel 198 d.C. acquisì lo status di colonia. L’influenza dell’antica Roma si nota ancora oggi, soprattutto con il lascito più caratteristico della città, i bagni termali. Budapest viene anche spesso chiamata la “Parigi dell’Est” ed è considerata una delle più belle capitali del mondo. La vita cittadina è vivace, divertente e cosmopolita, caratterizzata dal lento scorrere del Danubio che divide in due la città, separando la storica collina di Buda dalla commerciale e caotica Pest. Le due parti sono collegate tra loro da diversi ponti, noti per essere di per se delle importanti attrattive architettoniche. .
4

Giorno 4 - Vienna

Partenza per Vienna. Visita orientativa della città: alcuni sostengono che il mondo moderno sia stato forgiato dai grandi uomini vissuti a Vienna nei primi 14 anni del XX secolo. In quegli anni a Vienna si viveva il periodo culturale più fulgido della storia europea e lo si vede e si sente ovunque camminando lungo le sue vie. Sistemazione in hotel.
5

Giorno 5 - Vienna

Mattino dedicato alla visita del complesso museale di Hofburg: formato da una serie di edifici, piazze, cortili e giardini è frutto di lavori e rimaneggiamenti che vanno dalla fine del ‘200 all’inizio del ‘900, periodo in cui venne completata la Neue Burg (l’ala nuova). Il palazzo, sede fino al 1918 della corte imperiale è talmente vasto da rappresentare una città nella città, racchiude elementi architettonici che vanno dal gotico al neoclassicismo, passando per il rinascimentale ed il barocco. La nostra visita inizia con i Kaiserappartements, ossia gli appartamenti privati di Francesco Giuseppe e di Sissi, nonché la sua palestra privata ed il bagno, che destò scandalo per la frequenza con la quale l’Imperatrice si immergeva nella vasca (cioè una volta al giorno). Fra gli oltre 300 oggetti esposti si segnalano la maschera mortuaria, la lima utilizzata dall’anarchico Luigi Lucheni per ucciderla, la ricostruzione dell’abito che Elisabetta indossava quando fu incoronata regina d’Ungheria, il mantello nero con cui venne coperta dopo l’attentato, il set da toilette e tante altre curiosità come documenti, quadri e oggetti personali. Si terminerà la visita con la cappella imperiale, in stile gotico e successivamente barocchizzata. Pomeriggio dedicato alla visita della stupenda Cattedrale di Santo Stefano: grandiosa costruzione in stile romanico e gotico, situata nella piazza omonima. La facciata è arricchita dalle due Torri dei Pagani. Splendido il tetto spiovente interamente rivestito da tegole di maiolica con lo stessa imperiale. Cena in tipico Heurigen nel quartiere del Grinzing. Gli Heurigen sono taverne dove si serve il vino profumato ed inebriante appena uscito dal torchio e detto “heurige” (vino novello). Questi locali sono un’antica istituzione viennese e se ne trovano moltissimi in città ma soprattutto nei suoi dintorni. Come a Grinzing, nel XIX distretto, con le sue vecchie case ed i suoi stretti viottoli, tutto circondato da giardini e vigneti dove gli heurigen sono più numerosi delle sue case.
6

Giorno 6 - Vienna e Praga

Visita del Castello di Schonbrunn: nel ‘500 l’area in cui sorge il palazzo imperiale (ora di proprietà dello Stato austriaco) era una riserva di caccia dell’Imperatore Massimiliano II. Quando i Turchi rasero al suolo il palazzetto della tenuta nel 1683, Leopoldo I pensò di sostituirlo con un castello sul modello di Versailles. Ma le casse dell’Impero non consentivano una tale spesa, quindi l’idea originaria dovette essere ridimensionata. La parte centrale venne costruita tra il 1696 ed il 1700, ma alla morte di Giuseppe I i lavori si fermarono, fino a quanto Maria Teresa dette incarico di elaborare un nuovo progetto e continuare i lavori che terminarono nel 1749. Fu lei stessa che scelse l’arredamento delle 1440 stanze, aperte al pubblico oggi solo 40. La nostra visita partirà dal cortile d’onore, il cui ingresso è contornato da obelischi regalati da Napoleone e da 2 fontane. Le sale rispecchiano le personalità dei vari imperatori che le hanno abitate. Straordinariamente semplici sono, ad esempio, quelle di Francesco Giuseppe. Non dimentichiamo il Parco di Schonbrunn, con la sua estensione di circa 120 ettari. Ai piedi della collina sorge la fontana di Nettuno, ultimata nel 1780. Partenza per Praga. Sistemazione in hotel.
7

Giorno 7 - Praga

Incontro con la guida per la visita del centro storico, inizieremo così ad apprezzare lo splendore di una delle città più belle d’Europa. Visita del Quartiere Ebraico, conosciuto come Josefov, è uno dei più antichi e famosi centri ebraici di tutta l’Europa Centrale. Oltre al Vecchio Cimitero, sono le sinagoghe i monumenti più significativi della Città Ebraica. Questi edifici non sono solo monumenti importanti dal punto di vista architettonico, ma documentano lo sviluppo storico e le singole epoche della vita ebraica nella città. Ci sposteremo sulla collina della città che ospita il Castello e la stupenda Cattedrale. Da qui a piedi e con la nostra guida, passeggiando lungo una delle zone più panoramiche della città, arriveremo sullo stupendo Ponte Carlo, forse uno dei punti più fotografati dai turisti di tutto il mondo. Attraverseremo la zona della Malà Strana (Parte Piccola), con il suo aspetto barocco e rinascimentale che ancora oggi conserva. Dal quel momento la zona ha vissuto una sorta di immobilità che l’ha resa come un angolo al di fuori del tempo; non ci sono auto, i turisti raramente arrivano in questo angolo così nascosto e tutto il quartiere assume un aspetto quasi magico. Rientro in hotel.
8

Giorno 8 - Monaco di Baviera

TOUR TUTTO BUS Partenza per Monaco di Baviera, Incontro con la guida per la visita della città: il centro storico, completamente chiuso al traffico, è ricco di monumenti e luoghi suggestivi, come Marienplatz con i suoi antichi mercati, i municipi e le chiese gotiche. Le tre famose Pinacoteche, vecchia, nuova e d’arte moderna, e l’interessante Deutsches Museum, sono i più importanti musei della città e ogni anno vengono visitati da milioni di appassionati. Ma Monaco di Baviera è anche la città delle fiere, dei festival, delle storiche birrerie e della più grande festa popolare a loro dedicata: l’Oktoberfest. Forse è per tutto questo, e per molto altro ancora, che è una delle città straniere più amate dagli italiani. Sistemazione in hotel. PROGRAMMA VOLO + BUS Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. All'arrivo trasferimento libero in sede. (quota tour volo + bus su richiesta)
9

Giorno 9 - Sede di partenza

Dopo la prima colazione inizio del viaggio di rientro. Arrivo in serata.

Tour Location

0.0
Rating 0
Comfort 0
Food 0
Hospitality 0
Hygiene 0
Reception 0

Post a Comment