TOP
Image Alt

AUSTRIA: la magia dell’avvento

AUSTRIA: la magia dell’avvento

/ per person
(0 Reviews)

DATE DI PARTENZA

Mese giorno
Novembre 23

QUOTA DI PARTECIPAZIONE INDIVIDUALE

Adulti in camera doppia € 760.00
Adulti in camera singola € 890.00
Bambini 0-12 anni in 3° e 4° letto € 535.00
Acconto alla prenotazione € 250.00
Assicurazione annullamento * inclusa
Supplemento partenze Luglio ** € 25.00
Supplemento partenze Agosto *** € 50.00
Minimo partecipanti 20
Massimo partecipanti 30

* L’assicurazione copre anche annullamenti causa positività COVID-19

 

LE QUOTE COMPRENDONO
bus gran turismo con distanziamento di legge, ticket d’ingresso in città d’arte ove previsto, sistemazione in hotel 4 stelle come da programma, mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno (compresa cena tipica in heuriger), tassa di soggiorno, visite come da programma, accompagnatore/trice professionista per tutta la durata del viaggio, assicurazione RC EuropAssistance, assicurazione annullamento.

LE QUOTE NON COMPRENDONO

pasti non citati da programma, bevande, ingressi durante le visite, extra di carattere personale.

PIANO DEL VIAGGIO

1

23 novembre 2021 - Villach

Arrivo nel tardo pomeriggio a Villach, seconda città più grande della Carinzia è un centro culturale molto vivace sulle rive del fiume Drava. Sistemazione in hotel.
2

24 novembre 2021 - Vienna

Partenza per Vienna. Visita orientativa della città: alcuni sostengono che il mondo moderno sia stato forgiato dai grandi uomini vissuti a Vienna nei primi 14 anni del XX secolo. In quegli anni a Vienna si viveva il periodo culturale più fulgido della storia europea e lo si vede e si sente ovunque camminando lungo le sue vie. Sistemazione in hotel.
3

25 novembre 2021- Vienna

Mattino dedicato alla visita del complesso museale di Hofburg: formato da una serie di edifici, piazze, cortili e giardini è frutto di lavori e rimaneggiamenti che vanno dalla fine del ‘200 all’inizio del ‘900, periodo in cui venne completata la Neue Burg (l’ala nuova). Il palazzo, sede fino al 1918 della corte imperiale è talmente vasto da rappresentare una città nella città, racchiude elementi architettonici che vanno dal gotico al neoclassicismo, passando per il rinascimentale ed il barocco. La nostra visita inizia con i Kaiserappartements, ossia gli appartamenti privati di Francesco Giuseppe e di Sissi, nonché la sua palestra privata ed il bagno, che destò scandalo per la frequenza con la quale l’Imperatrice si immergeva nella vasca (cioè una volta al giorno). Fra gli oltre 300 oggetti esposti si segnalano la maschera mortuaria, la lima utilizzata dall’anarchico Luigi Lucheni per ucciderla, la ricostruzione dell’abito che Elisabetta indossava quando fu incoronata regina d’Ungheria, il mantello nero con cui venne coperta dopo l’attentato, il set da toilette e tante altre curiosità come documenti, quadri e oggetti personali. Si terminerà la visita con la cappella imperiale, in stile gotico e successivamente barocchizzata. Pomeriggio dedicato alla visita della stupenda Cattedrale di Santo Stefano: grandiosa costruzione in stile romanico e gotico, situata nella piazza omonima. La facciata è arricchita dalle due Torri dei Pagani. Splendido il tetto spiovente interamente rivestito da tegole di maiolica con lo stessa imperiale. Cena in tipico Heurigen nel quartiere del Grinzing. Gli Heurigen sono taverne dove si serve il vino profumato ed inebriante appena uscito dal torchio e detto “heurige” (vino novello). Questi locali sono un’antica istituzione viennese e se ne trovano moltissimi in città ma soprattutto nei suoi dintorni. Come a Grinzing, nel XIX distretto, con le sue vecchie case ed i suoi stretti viottoli, tutto circondato da giardini e vigneti dove gli heurigen sono più numerosi delle sue case.
4

26 novembre 2021 - Vienna

Visita del Castello di Schonbrunn: nel ‘500 l’area in cui sorge il palazzo imperiale (ora di proprietà dello Stato austriaco) era una riserva di caccia dell’Imperatore Massimiliano II. Quando i Turchi rasero al suolo il palazzetto della tenuta nel 1683, Leopoldo I pensò di sostituirlo con un castello sul modello di Versailles. Ma le casse dell’Impero non consentivano una tale spesa, quindi l’idea originaria dovette essere ridimensionata. La parte centrale venne costruita tra il 1696 ed il 1700, ma alla morte di Giuseppe I i lavori si fermarono, fino a quanto Maria Teresa dette incarico di elaborare un nuovo progetto e continuare i lavori che terminarono nel 1749. Fu lei stessa che scelse l’arredamento delle 1440 stanze, aperte al pubblico oggi solo 40. La nostra visita partirà dal cortile d’onore, il cui ingresso è contornato da obelischi regalati da Napoleone e da 2 fontane. Le sale rispecchiano le personalità dei vari imperatori che le hanno abitate. Straordinariamente semplici sono, ad esempio, quelle di Francesco Giuseppe. Non dimentichiamo il Parco di Schonbrunn, con la sua estensione di circa 120 ettari. Ai piedi della collina sorge la fontana di Nettuno, ultimata nel 1780. Rientro in centro città e tempo a disposizione per visite ed attività individuali.  
5

27 novembre 2021 - Klagenfurt

Partenza per Klagenfurt per la visita della città: il centro storico con i palazzi signorili in stile italiano e numerosi tesori culturali tra i quali, la Sala dei blasoni, il Museo di arte moderna della Carinzia ed il Teatro comunale. ma Klagenfurt è anche il romantico Lendkanal, braccio navigabile che collega il centro cittadino con la baia orientale del Worthrsee. Sistemazione in hotel.
6

28 novembre 2021 - Sede di partenza

Dopo la prima colazione inizio del viaggio di rientro in sede. Arrivo in serata.

Tour Location

Italia

0.0
Rating 0
Comfort 0
Food 0
Hospitality 0
Hygiene 0
Reception 0

Post a Comment