Spello e Montefalco

12 luglio 2020, € 65.00 a persona
Descrizione

12 luglio 2020 * Spello e Montefalco *
Arrivo a Spello ed incontro con la guida per la visita della cittadina: agli Umbri, che secondo molti studiosi fondarono Spello, subentrarono i Romani, elevata a municipio nel 90 a.C. fu rifondata con il titolo di Colonia Julia Hispellum all'inizio del regno di Augusto; a questa fase risale la definitiva strutturazione dell'impianto urbano. Dopo la caduta dell'Impero Romano fu distrutta dai Goti di Totila ed entrò a far parte del Ducato Longobardo di Spoleto. Nel XII secolo divenne Comune indipendente. Verso la fine del XIV secolo fu sotto i Baglioni di Perugia dove restò fino al 1583, quando, dopo un'epoca di intensa attività artistica in cui la città si arricchì di capolavori rinascimentali del Pinturicchio, Perugino e dell'Alunno, entrò a far parte dello Stato Pontificio sotto il cui dominio, salvo la parentesi napoleonica, rimase fino al 1860. Proseguimento per Cannara per il pranzo in ristorante a base id piatti tipici della tradizione umbra bevande comprese. Nel pomeriggio visita di Montefalco: chiamata per la sua incantevole posizione "RINGHIERA DELL'UMBRIA", domina l'ampia valle che da Perugia si distende sino a Spoleto. Per i suoi celebri affreschi è ritenuta un santuario dell'arte umbro-toscana. Centro abitato fin da epoca romana, nel medioevo si chiamò COCCORONE (forse dal greco OROS = MONTE), nome che mantenne fino al 1249, quando devastata dalle truppe di Federico II, fu restaurata immediatamente col nome di Montefalco. Libero comune, retto dai consigli e poi da un podestà, ebbe ampi poteri riconosciutigli da più pontefici. Fu sede del rettore del ducato di Spoleto (1320-1355) durante l'esilio avignonese, e in quel periodo furono restaurate le sue fortificazioni col consiglio del celebre architetto Lorenzo Maitani. Rientro in serata.



NUMERO MINIMO PARTECIPANTI 

BASE 10

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 65.00


** GARANTITA DISTANZA DI SICUREZZA NEI NOSTRI BUS **

Necessario utilizzo della mascherina.
Programma di viaggio elaborato nel rispetto della normativa anti COVID.







Ulteriori dettagli

La quota comprende:
viaggio in autobus gran turismo con distanziamento legale, ticket d’ingresso in città d’arte ove previsti, pranzo in ristorante tipico bevande comprese, visita di Spello e Montefalco, accompagnatrice/tore professionista, assicurazione RC EuropAssistance.

La quota non comprende:
mance, extra di carattere personale, quanto non espresso alla voce “la quota comprende”.