Rasiglia

15 agosto 2020, € 65.00 a persona
Descrizione

15 agosto 2020 * Rasiglia e le Fonti del Clitunno *
Partenza nel pomeriggio. Visita del piccolo borgo d’incanto, luogo dove ritrovare quell’atmosfera dimenticata delle piccole cose antiche, tra le case in pietra e le piazzette, il paesino è attraversato da strette stradine alternate a ponticelli n legno, ruscelli e cascate. In questo scenario unico potrete passeggiare immersi nella natura e cullati dallo scrosciare delle acque, alla scoperta degli scorsi più pittoreschi. E’ difficile descrivere a parole Rasiglia, si tratta di un luogo da ammirare con i propri occhi ed ascoltare con le proprie orecchie. Il borgo è molto piccolo, una cinquantina circa di casette in pietra adagiate al fianco della collina sovrastante come a formare un anfiteatro naturale, immerse nei boschi ed attraversate da stradine e ruscelli di acqua purissima. Le acque del borgo sono alimentate infatti dalle sorgenti del fiume Menotre, che nasce proprio in questi luoghi incontaminati. Girovagate tra le strette vie e lasciatevi guidare dal suono armonioso dei canali che scorrono tra le case, per poi allargarsi ed in più punti formare dei bellissimi laghetti. Il borgo è molto antico, i primi documenti che testimoniamo l’esistenza di un insediamento risalgono agli inizi del XIII secolo, la fortuna del luogo fu probabilmente dovuta alla via della Spina, importante via del commercio tra la costa adriatica e la città di Roma che attraversava il territorio proprio nelle vicinanze. In seguito l’importanza strategica e militare del luogo diminuì, ma Rasiglia ed i suoi abitanti furono capaci di re-inventarsi come realtà rurale. Qui fiorirono infatti varie attività contadine ed artigianali legate al lavoro della terra, facilitate senza dubbio dalla presenza delle sorgenti e dunque dalla forza idrica del fiume nascente, decisiva nello sviluppo di mulini, opifici e tintorie che lavoravano stoffe pregiate. Ci sposteremo poi alle Fonti del Clitunno: il loro aspetto suggestivo, con il laghetto popolato da nasturzi acquatici, nontiscordarimé della palude, cigni e anatre, e con la miriade di colori dei salici e dei pioppi cipressini che si riflettono nel limpido specchio d’acqua, ispirò fin dall’antichità pittori, poeti e scrittori, come Plinio il Giovane, Virgilio, Corot, Byron e Giosuè Carducci, il quale le consacrò nella sua celebre ode. Aperi-cena sotto le stelle. Rientro in tarda serata.


NUMERO MINIMO PARTECIPANTI 

BASE 10

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 65.00


** GARANTITA DISTANZA DI SICUREZZA NEI NOSTRI BUS **

Necessario utilizzo della mascherina.
Programma di viaggio elaborato nel rispetto della normativa anti COVID.







Ulteriori dettagli

La quota comprende:
viaggio in autobus gran turismo con distanziamento legale, ticket d’ingresso in città d’arte ove previsti, visita di Rasiglia, ingresso parco le Fonti del Clitunno, aperi-cena sotto le stelle bevande comprese, accompagnatrice/tore professionista, assicurazione RC EuropAssistance.

La quota non comprende:
mance, ingressi, extra di carattere personale, quanto non espresso alla voce “la quota comprende”.